Share   facebook   twitter
Espandi  
LA REDAZIONE | 20 febbraio 2020 | 12.21

Le cose che possiamo fare nelle città

Venerdì 21 febbraio al Sacro Convento di Assisi laboratorio in vista dell'Economia di Francesco e della Marcia PerugiAssisi

Il Coronavirus sta aggravando la crisi economica e ambientale mondiale. Ma cosa possiamo fare noi per affrontare questa crisi? Cosa possono fare le città, i Comuni, le Province e le Regioni insieme ai cittadini per far crescere nuove forme di economia che rispondano ai bisogni reali delle persone e delle comunità locali?

 

Per rispondere a queste domande, domani 21 febbraio 2020, al Sacro Convento di San Francesco d'Assisi, si svolgerà un originalelaboratorio sulle cose concrete che si possono fare nelle città.

 

Intorno al tavolo si confronteranno sindaci di diverse città italiane, esponenti dell'Onu, dell'Organizzazione Internazionale del Lavoro, della Rete europea delle città e delle regioni per l'economia sociale, di Banca Etica, di Centri di formazione professionale, della Caritas, di comitati, consorzi e organizzazioni della società civile. Ai lavori parteciperà anche l'on. Pier Paolo Baretta, Sottosegretario del Ministero dell'Economia e delle Finanze.

 

"I problemi sono globali, ha dichiarato Flavio Lotti, coordinatore del Laboratorio, ma non possiamo continuare a sperare che qualcuno risolva i problemi al posto nostro. Molte soluzioni "dal basso",si stanno realizzando e cominciano ad emergere grazie all'impegno di cittadini, amministratori e comunità locali. Dobbiamo far sì che tutto questo si possa espandere sempre più e che le esperienze positive possano diventare sempre più contagiose. Vogliamo contribuire alla realizzazione dell'Economia di Francescoche fra un mese porterà ad Assisi Papa Francesco e duemila giovani di tutto il mondo. "

 

I risultati di tutto questo lavoro culmineranno nella Marcia PerugiAssisi per l'economia della pace e della fraternità in programma domenica 11 ottobre 2020.

 

Il Laboratorio sull'economia delle città è promosso dal Coordinamento Nazionale degli Enti Locali per la pace e i diritti umani, dai Francescani del Sacro Convento di San Francesco d'Assisi, dalla Fondazione Finanza Etica (Banca Etica) e dallaTavola della pace in collaborazione con la Task Force dell'Onu per l'Economia Sociale e Solidale.

 

Per info: Coordinamento Nazionale Enti Locali per la Pace e i Diritti Umani - Te. 075572279

 

download